Il nuovo commercialista deve proporsi ai nuovi clienti

Il commercialista consulente aziendale non deve stare ad aspettare, ma DEVE ESSERE EGLI STESSO A PROPORRE NUOVI SERVIZI AI CLIENTI. Proporsi vuol dire aumentare le chances di guadagno.

I servizi di newsletter e di mailing sono molto utili a questo fine. Possiamo contattare le imprese per cui lavoriamo e proporre soluzioni ottimizzate per i loro targets. Il commercialista consulente aziendale deve essere colui che offre sempre quel qualcosa in più in termini di novità, efficienza e successo.

Con prodotti seri e con il massimo impegno professionale, noi commercialisti aumenteremo la stima che il cliente nutre verso di noi, fino a fargli esclamare: «Toh, il mio consulente aveva ragione! Mi ha proposto questo servizio e mi è stato davvero utile! Una svolta!»

Ciò genererà un circolo virtuoso, perché:
1. avremo continuamente nuove possibilità di stare nel mercato;
2. il cliente sarà più fidelizzato e naturalmente predisposto ad affidarci ulteriori incarichi (compresi quelli tributari);
3. oltre al guadagno, avremo un ritorno di investimento in termini di brand (marchi/immagine), perché saranno i clienti a consigliare i nostri servizi ai loro partners o ai conoscenti diretti.

Naturalmente, noi commercialisti dobbiamo investire moltissimo in qualità: truffare o fornire servizi che poi si rivelano inutili, danneggia soltanto la nostra immagine.

Puoi scoprire come farlo nel nostro eBook gratuito ‘Il Commercialista del Futuro’, clicca qui per scaricarlo:http://www.ilnuovocommercialista.it/ebook-il-commercialista-del-futuro/

E se condividi la nostra visione sul futuro della professione di Commercialista e cerchi una struttura che sia in grado di supportarti in questa tua trasformazione, contattaci subito sul nostro sito web www.ilnuovocommercialista.it

Guarda le zone libere a disposizione, stanno solo aspettando un consulente proprio come te!
Val seguente link: http://www.ilnuovocommercialista.it/zone-libere/

Torna in alto